Turismo sul Lago Trasimeno

Passignano sul Trasimeno ieri e oggi


Lago Trasimento

Negli ultimi anni il turismo sul Lago Trasimeno ha avuto un rapido sviluppo, grazie ai borghi storici e alle passeggiate nella natura.
Passignano offre tutto questo ma non solo: possibilità di divertimento, attività culturali e buon cibo.

Passignano Ieri

La storia di Passignano sul Trasimeno è sicuramente intensa ed interessante.
Alcuni reperti archeologici mostrano che Passignano era già abitata nella preistoria.

L’origine della denominazione di Passignano è probabilmente dovuta alla correlazione che i Romani vi attribuirono con la divinità Giano, dio delle porte e dei passaggi, che fece del paese il "luogo del Passo".

Passignano, grazie alla sua ubicazione strategica favorente gli scambi commerciali, è sempre stato un luogo ambito e conteso dai popoli delle diverse epoche, tra cui Longobardi, Bizantini (che nel VII secolo la fortificarono) e successivamente da Aretini, Senesi, Fiorentini e Perugini, i quali fecero di Passignano sul Trasimeno la propria roccaforte.

Passignano Oggi

Oggi, Passignano sul Trasimeno si pone come amena cittadina e meta turistica, dove si respira un’ atmosfera di serenità e la storia permea ogni piccola via del paese.

Camminare tra le vie del borgo e raggiungere il centro storico è un’ esperienza rigenerante e appagante, così come le visite ai luoghi più interessanti tra cui la Chiesa di San Cristoforo e il Santuario di Maria Santissima dei Miracoli.

Non va dimenticato che Passignano sul Trasimeno è una località balneare, dunque che ben si presta ai divertimenti tipici della bella stagione, con lidi attrezzati e diverse occasioni per praticare sport acquatici.